FISCO, CISL LAZIO: BONUS 1.000 EURO, BLOCCO ADDIZIONALI LOCALI E LOTTA A EVASIONE

FISCO, CISL LAZIO: BONUS 1.000 EURO, BLOCCO ADDIZIONALI LOCALI E LOTTA A EVASIONE

Share

(OMNIROMA) Roma, 26 Maggio 2015 – Un fisco più equo, sostenibile per famiglie e contribuenti, che sostenga i consumi, il lavoro, i più deboli e realizzare una maggiore giustizia fiscale. È la proposta portata avanti dall Cisl, che sta raccogliendo firme in tutta Italia, dai luoghi di lavoro ai comuni. Un disegno che si snoda su alcuni punti cardine: blocco degli auenti delle addizionali locali, introduzione di un’imposta sulla ricchezza, strumenti per la famiglia, lotta all’evasione. “Stiamo parlando di una questione molto seria. Da otto anni siamo dentro una crisi pesantissima che non sembra finire. La Cisl Lazio si è impegnata nel suo insieme a sostenere la proposta di legge depositata dalla Cisl il 23 febbraio scorso per attuare una vera riforma della fiscalità generale, per sostenere i redditi e rilanciare la crescita”, ha commentato Andrea Cuccello, segretario generale Cisl Lazio.

Scarica il Corriere della Sera, Cronaca di Roma, del 27 Maggio 2015, con le dichiarazioni del Segretario Generale della CISL del Lazio, Andrea Cuccello

Scarica le agenzie sulla Conferenza Stampa della CISL del Lazio del 26 Maggio 2015 con le dichiarazioni del Segretario Generale della CISL del Lazio, Andrea Cuccello.

Scarica il Dossier elaborato dalla CISL del Lazio sul Fisco