SERVIZI SOCIALI, SINDACATI A COMMISSIONE PISANA: CRONOPROGRAMMA ENTRO 2015

SERVIZI SOCIALI, SINDACATI A COMMISSIONE PISANA: CRONOPROGRAMMA ENTRO 2015

Share

OMNIROMA Roma, 25 Novembre 2015 – Questa legge è il frutto di un confronto con le parti sociali. E un testo condiviso anche con le associazioni del terzo settore. Non capiamo dunque le ragioni per cui si proceda a rilento. Lo diciamo subito: si tratta di un tema per noi fondamentale e dunque non molleremo. Continueremo a manifestare, come oggi, di fronte al Consiglio regionale fino a quando non si arriverà alla sua approvazione. Fino a oggi le regioni e i comuni sono andati avanti a prescindere da una legge dedicata, ora con i tagli ulteriori che colpiranno questo settore la legge diventa fondamentale. Le strade sono due: o fermiamo questa proposta di legge e ne facciamo un’altra oppure non possiamo tollerare altri ritardi. Questa legge è una priorità del 2015 e dunque la Commissione decida un crono-programma entro la fine dellanno che ne definisca i tempi di approvazione. Questa è la richiesta che unitariamente avanziamo. ‎Così i segretari generali regionali di Cgil, Cisl e Uil del Lazio Claudio Di Berardino, Andrea Cuccello e Alberto Civica nel corso dell’audizione alla Pisana con alcuni membri della Commissione Politiche sociali e salute sulla legge di riforma dei servizi sociali.‎