Lavoro. Cgil-Cisl-Uil: Diminuire IRAP? Solo se si abbassa IRPEF “Non ci sono più alibi, è tempo che imprese investano”

Lavoro. Cgil-Cisl-Uil: Diminuire IRAP? Solo se si abbassa IRPEF “Non ci sono più alibi, è tempo che imprese investano”

Share

(DIRE) Roma, 22 Febbraio 2016. – “Nel Lazio abbiamo assistito alla dinamica del lavoro senza crescita. E” una cosa che ci preoccupa molto. E” vero che nell”ultima parte del 2015 abbiamo avuto dei numeri positivi con le stabilizzazioni dei contratti date dalla legge di Stabilita”, ma non c”e” stata una vera e propria inversione di tendenza. Ora, con le call for proposal, guardo gli imprenditori e dico loro ”Adesso è il momento vostro”. Non ci sono piu” alibi: gli imprenditori si devono caricare sulle spalle la responsabilità degli investimenti. Adesso c’è l’esigenza di mettere mano al portafoglio e cercare di fare crescita”. Cosi” Andrea Cuccello, rappresentante per Cgil, Cisl e Uil, intervenuto oggi agli Stati generali dell”industria, presso la facolta” di Economia di Roma Tre. “Nel Lazio ci sono tre grandi difficolta”- ha aggiunto – la prima sono i costi degli adempimenti amministrativi, che dobbiamo superare. Questa e” una richiesta che facciamo alla Regione. Il secondo elemento sono i costi energetici, che spesso sono pesantissimi. Questo non aiuta lo sviluppo. Infine – ha tenuto a dire Cuccello – se le imprese chiedono l’abbassamento dell”Irap, a noi va bene, ma solo a fronte dell”abbassamento dell”Irpef”