Sociale, sindacati: Legge in discussione in Regione è priorità

Share

(OMNIROMA) Roma, 12 Aprile 2016 – “Apprendiamo che la seduta odierna della commissione Salute si è chiusa per mancanza del numero legale. Proprio oggi che si doveva discutere la Pl 88 sui servizi sociali”. Così in una nota il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio, Claudio Di Berardino, il segretario generale della Cisl del Lazio Andrea Cuccello e il segretario generale della Uil di Roma e del Lazio Alberto Civica. “Su questo testo, frutto di un confronto con le parti sociali e condiviso anche con le associazioni del terzo settore – continuano -, si continua a procedere con inconcepibile e ingiustificabile ritardo, soprattutto se pensiamo all’importanza del tema per i cittadini e all’impatto che i tagli che hanno colpito il settore continuano ad avere sul territorio. A che gioco stiamo giocando? Già nell’incontro tenutosi alla Pisana a fine novembre dello scorso anno, cui partecipò anche la consigliera Bonafoni, avevamo ribadito l’urgenza di questa proposta di legge invitando la Regione a definire in un crono-programma i tempi di approvazione. Lo ripetiamo oggi. La legge in discussione è una priorità. Si smetta di tergiversare e si affronti il problema con la dovuta serietà. E’ questo che chiediamo alla maggioranza di governo”.