BILANCIO, SARTORE E DI BERARDINO INCONTRANO CGIL CISL E UIL

BILANCIO, SARTORE E DI BERARDINO INCONTRANO CGIL CISL E UIL

Share
(OMNIROMA) Roma, 24 Maggio 2018 – “Gli Assessori alla Programmazione economica, Bilancio, Patrimonio e Demanio, Alessandra Sartore e l’Assessore al Lavoro e nuovi diritti, Politiche della ricostruzione Claudio Di Berardino hanno incontrato i rappresentanti regionali della Cgil, Michele Azzola, della Cisl, Paolo Terrinoni e della Uil, Pier Luigi Talamo per illustrare loro i contenuti della manovre economiche in corso di approvazione da parte del Consiglio regionale”. Lo rende noto la Regione Lazio.
“L’Assessore Sartore ha ricordato ai sindacati l’ammontare delle risorse disponibili per gli investimenti nel Bilancio e anche attraverso il Patto per il Lazio e la Programmazione europea – si legge nel comunicato – I sindacati hanno fatto presente la necessità di dare impulso agli interventi strategici soprattutto in questa fase di ripresa e sviluppo per il tessuto economico della nostra Regione. Cgil, Cisl e Uil chiedono che ci sia una collaborazione con le strutture amministrative regionali e si fanno garanti con i soggetti esterni che operano nei settori economici per condividere gli interventi prioritari. Per quanto riguarda le misure fiscali, i sindacati hanno espresso soddisfazione per la conferma delle esenzioni per i nuclei familiari numerosi (con tre o più figli a carico, quelli con uno o più figli portatori di handicap e gli ultrasettantenni portatori di handicap appartenenti a nuclei familiari con un reddito non superiore a 50mila euro); e per le riduzioni dell’addizionale regionale Irpef con un criterio di progressività per i soggetti con reddito imponibile superiore a 35mila euro e fino a 75mila euro. Cgil, Cisl e Uil hanno sottolineato anche la necessità di aprire un confronto sul piano fiscale nella sessione di Bilancio 2019-2021 per affrontare, anche con gli altri rappresentanti regionali, i nodi di politica economica regionale”.