IL 3 E 4 GIUGNO CONFERENZA REGIONALE ORGANIZZATIVA TERRINONI: PERIFERIE, GIOVANI, LAVORO, INDUSTRIA E INNOVAZIONE TEMI CRUCIALI

IL 3 E 4 GIUGNO CONFERENZA REGIONALE ORGANIZZATIVA TERRINONI: PERIFERIE, GIOVANI, LAVORO, INDUSTRIA E INNOVAZIONE TEMI CRUCIALI

Share

(DIRE) Roma, 29 mag. – “Si terra’ da lunedi’ 3 a martedi’ 4 giugno 2019 a Roma, presso la Direzione Generale dell’Inps (via Ciro il Grande 21), la Conferenza Regionale Organizzativa della Cisl del Lazio. Un momento importante per fare il punto sull’organizzazione e lanciare le sfide per i prossimi anni”. Cosi’ una nota la Cisl del Lazio. “Il futuro non si costruisce da se’ ma e’ sempre un processo condiviso e collettivo, che viene generato dalle intenzioni, dalle motivazioni, dalle strategie di chi si impegna per farlo accadere- precisa Paolo Terrinoni, segretario generale della Cisl del Lazio– Per questo motivo, credo in un sindacato di prossimita’, proattivo, che usa sia i nuovi linguaggi digitali sia il linguaggio comune, semplice e diretto. Un sindacato disponibile ad apprendere e a condividere il proprio patrimonio di conoscenze e ideali, che si pone come attore per la connessione, la facilitazione, la mediazione e la ricomposizione di un tessuto sociale che si e’ strappato in piu’ punti. A tal fine ritengo sia strategico avviare da subito un processo di presidio delle periferie e di proselitismo tra i giovani e la nostra Conferenza organizzativa sara’ il trampolino di lancio ideale per costruire il futuro che vogliamo per i nostri figli”. “Nella prima giornata di lunedi’ 3 giugno, con l’inizio dei lavori dalle ore 14, e’ prevista la presentazione del bilancio sociale della USR CISL Lazio del triennio 2016-2018, cui seguiranno le relazioni del segretario generale della Cisl del Lazio Paolo Terrinoni e l’intervento di Luigi Sbarra, segretario generale aggiunto Cisl nazionale. Il giorno seguente, martedi’ 4 giugno, i lavori riprendono a partire dalle ore 9.30 con l’intervento del presidente dell’Inps Pasquale Tridico. A seguire, la tavola rotonda ‘Industria 4.Lazio: la Persona e i Territori al centro dell’innovazione’ con numerosi partecipanti tra cui Gian Paolo Manzella (Regione Lazio), Francesco Borgomeo (Saxa Grestone), Stefano Bottaro (Avio spa), Giovanni Turriziani (Turriziani petroli), Daniele Iafrate (Mosaic), Nicola D’Erario (Farmindustria), Alfredo Lombardi (Takeda) e Massimo Panetti (Massimo Eyewear). Introdotta dalla relazione di Enrico Coppotelli, segretario Cisl Lazio e moderata dalla giornalista de La Repubblica, Giovanna Vitale, la tavola rotonda si propone di approfondire il dibattito sul tema dell’innovazione, un tema cruciale sia per la crescita della persona e dei lavoratori, sia per lo sviluppo economico e sociale del territorio laziale. Conclude i lavori la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan”.

 

Scarica il programma completo della Conferenza Regionale Organizzativa