EMERGENZA CORONAVIRUS: REGIONE LAZIO SU RICHIESTA DEI SINDACATI CONFERMA AIUTI ALLE PERSONE FRAGILI E ESPOSTE

EMERGENZA CORONAVIRUS: REGIONE LAZIO SU RICHIESTA DEI SINDACATI CONFERMA AIUTI ALLE PERSONE FRAGILI E ESPOSTE

Share

 Roma 17 marzo 2020 – Nella videoconferenza di oggi tra Cgil di Roma e del Lazio Cisl Lazio Uil Lazio, le rispettive categorie della CISL FP Lazio, Fnp Cisl Lazio, Fp Cgil Roma Lazio, Spi Cgil Roma Lazio, UIL FPL Roma e Lazio, UIL Pensionati Lazio e Regione Lazio sono stati confermati gli aiuti per gli anziani soli a casa, portando loro i farmaci, e nelle RSA. A fare questa richiesta, che è stata accolta positivamente dalla Regione Lazio, il Segretario Generale della Cisl Lazio Enrico Coppotelli. “La nostra proposta”, afferma il numero 1 della CISL regionale, “l’abbiamo fatta sulla base dell’accordo raggiunto a livello nazionale con FEDERFARMA per rendere operativo il servizio di consegna a domicilio dei farmaci”. “Adesso, continua, sono necessarie indicazioni precise affinché i titolari delle farmacie dell’intero territorio della regione adeguino il loro impegno in questa direzione, assicurando così a tutti i cittadini, l’assistenza di cui hanno bisogno”.

Scarica il resoconto della Video Conferenza di oggi tra la Regione Lazio e i Sindacati