CORONAVIRUS. COPPOTELLI (CISL LAZIO): ORA SVOLTA GREEN E ASSUNZIONI SANITÀ

CORONAVIRUS. COPPOTELLI (CISL LAZIO): ORA SVOLTA GREEN E ASSUNZIONI SANITÀ

Share

(DIRE) Roma, 3 aprile 2020. – “Nella Regione Lazio si sono attivati piu’ posti di lavoro in Smart Working nelle ultime settimane che in anni di discussioni, e si sono semplificate molte procedure burocratiche. Ci siamo poi accorti come significhi dire davvero avere un servizio sanitario efficiente dove tutti vanno rispettati. Ora, per uscire da questa crisi, servono risorse finanziarie per tenere insieme le aziende e il lavoro, e progetti per riorganizzare la ripresa. La sfida che abbiamo davanti e’ il rilancio e l’ammodernamento della nostra Regione a partire dalla questione sanitaria, a cui dare risposta con un grande piano di assunzioni negli ospedali, nei pronto soccorso e nelle strutture di cura”. Cosi’ il segretario generale della Cisl Lazio, Enrico Coppotelli, nel corso di una video intervista con l’agenzia Dire. “Abbiamo visto quanto sano importanti le connessioni telematiche per evitare il ‘digital divide’- ha aggiunto Coppotelli- Pensiamo che Invest Lazio sia un nodo strategico, un luogo del fare tra Istituzioni, sindacati e imprese per immaginare una Regione dove tornino i big player, le grandi aziende che trascinano tutta la filiera. Va, infine, guidata una transizione green nella Regione, ma se non risolviamo il problema delle autorizzazioni ambientali non andiamo da nessuna parte. Le risorse messe in campo da Governo e Regione vanno bene in questa fase, ma vanno valutate nel medio e nel lungo periodo”.

Guarda l’intervista integrale al Segretario Generale della CISL Lazio, Enrico Coppotelli