Frosinone: Cisl Lazio, solidarietà a Stefania Ruffo per il grave atto intimidatorio

Frosinone: Cisl Lazio, solidarietà a Stefania Ruffo per il grave atto intimidatorio

Share

Roma, 13 agosto 2021 – (Agenzia Nova) – La Cisl del Lazio con il segretario generale Enrico Coppotelli, “esprime solidarietà a Stefania Ruffo, presidente del consorzio di bonifica della valle del Liri, vittima di un atto intimidatorio”. “I bulloni delle ruote della sua auto – si legge in una nota – sono stati manomessi. Si tratta di un atto criminale che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia. La violenza, l’intimidazione, non possono far parte del vivere civile e vanno combattute con ogni mezzo a disposizione”.